Dove Siamo C.E.I. SRL Costruzioni Elettromagnetiche Industriali Corso Primo Levi 7 10098 Rivoli (TO) - Italy P.Iva: 05934870014 ultimo aggiornamento: 08 febbraio 2019 eMail Tel. +39 011 9594446 info@cei-italy.it Fax +39 011 9591357 Orari WhatsApp 8-12 / 13.30-17.30 345 76 17 927
C.E.I. Costruzioni Elettromagnetiche Industriali
Gli elettromagneti del tipo Elettrostart si mettono in evidenza per le loro elevate prestazioni sia in termini di forza che di corsa (fino a 50 mm) in proporzione alle dimensioni relativamente contenute. La bobina di spunto, caratterizzata da una potenza elevata, è in effetti in grado di garantire a servizio intermittente una forza superiore ai tradizionali elettromagneti monobobina. Gli Elettrostart sono molto utilizzati per lo stop e l’accelerazione di motori diesel. Abbiamo due versioni disponibili: 1. Doppia bobina (E-ES) a servizio continuativo, in cui l’Elettrostart ha due avvolgimenti a. Bobina di POTENZA che viene eccitata solo nella fase iniziale con la funzione di azionare il nucleo mobile b. Bobina di MANTENIMENTO che rimane eccitata nella fase successiva a servizio continuativo per tenere bloccato il nucleo mobile a fine corsa. Il passaggio dalla fase di spunto a quella di mantenimento si può fare con: un interruttore interno, il quale viene azionato dalla pressione del nucleo mobile a fine corsa. In questo caso è fondamentale la registrazione della corsa in modo che il nucleo arrivi in battuta. un temporizzatore esterno elettronico (IE04), il quale dopo la fase iniziale stacca la bobina di potenza. Questa soluzione è preferibile in ambienti polverosi o salini grazie alla sua costruzione stagna (mezzi spargisale, miniere, ecc.) e nel caso di accelerazioni ripetute del motore (mezzi frigoriferi, piattaforme mobili, ecc.) 1 Kg = 9.81 Newton 2. Bobina singola (D-DS) a servizio intermittente, in cui l’Elettrostart presenta il solo avvolgimento di POTENZA. In questo caso la fase in eccitazione deve essere breve per non provocare il surriscaldamento dell’elettromagnete. Si possono utilizzare per spegnere un motore diesel in eccitazione (per esempio nella nautica e nei gruppi elettrogeni d’emergenza). Osservazioni: Gli Elettrostart nella fase di spunto hanno un elevato assorbimento di corrente (fino a 50A). Per questo motivo trovano più applicazione nei motori diesel o in generale dove sia presente una batteria tipo automezzo. Negli altri casi occorre verificare di avere a disposizione la corrente necessaria. Poiché nella fase di spunto abbiamo una potenza elevata, anche nei modelli a servizio continuativo (E-ES) il ciclo di azionamento può essere ripetuto solo con una frequenza tale da non provocare il surriscaldamento dell’elettromagnete
Vai alle immagini e schede prodotto Vai alle immagini e schede prodotto Vai alle immagini e schede prodotto Vai alle immagini e schede prodotto
CODICE DIAMETRO CORSA FORZA ALLA BOBINA DI BOBINA DI GRUPPO PARTENZA POTENZA TENUTA 12VCC 24VCC 12VCC 24VCC 60 60 mm 50 mm 8.4 kg 47 A 24.5 A 0.65 A 0.30 A 46 46 mm 26 mm 7 kg 40 A 23.5 A 0.60 A 0.30 A 50 50 mm 40 mm 4.3 kg 41 A 23 A 0.50 A 0.28 A 40 40 mm 40 mm 1.7 kg 31 A 15.2 A 0.53 A 0.29 A
CODICE DIAMETRO CORSA FORZA ALLA BOBINA DI GRUPPO PARTENZA POTENZA 12VCC 24VCC 60 60 mm 50 mm 8.4 kg 37 A 20 A 46 46 mm 26 mm 7 kg 27 A 13 A 50 50 mm 40 mm 4.3 kg 27 A 14.5 A 40 40 mm 40 mm 1.7 kg 25 A 11 A

Dove Siamo

C.E.I. SRL - Costruzioni Elettromagnetiche Industriali Corso Primo Levi 7 10098 Rivoli (TO) - Italy P.Iva: 05934870014 ultimo aggiornamento: 08 febbraio 2019 eMail Tel. +39 011 9594446 info@cei-italy.it Fax +39 011 9591357 Orari WhatsApp 8-12 / 13.30-17.30 345 76 17 927
C.E.I. Costruzioni Elettromagnetiche Industriali
Gli elettromagneti del tipo Elettrostart si mettono in evidenza per le loro elevate prestazioni sia in termini di forza che di corsa (fino a 50 mm) in proporzione alle dimensioni relativamente contenute. La bobina di spunto, caratterizzata da una potenza elevata, è in effetti in grado di garantire a servizio intermittente una forza superiore ai tradizionali elettromagneti monobobina. Gli Elettrostart sono molto utilizzati per lo stop e l’accelerazione di motori diesel. Abbiamo due versioni disponibili: 1. Doppia bobina (E-ES) a servizio continuativo, in cui l’Elettrostart ha due avvolgimenti a. Bobina di POTENZA che viene eccitata solo nella fase iniziale con la funzione di azionare il nucleo mobile b. Bobina di MANTENIMENTO che rimane eccitata nella fase successiva a servizio continuativo per tenere bloccato il nucleo mobile a fine corsa. Il passaggio dalla fase di spunto a quella di mantenimento si può fare con: un interruttore interno, il quale viene azionato dalla pressione del nucleo mobile a fine corsa. In questo caso è fondamentale la registrazione della corsa in modo che il nucleo arrivi in battuta. un temporizzatore esterno elettronico (IE04), il quale dopo la fase iniziale stacca la bobina di potenza. Questa soluzione è preferibile in ambienti polverosi o salini grazie alla sua costruzione stagna (mezzi spargisale, miniere, ecc.) e nel caso di accelerazioni ripetute del motore (mezzi frigoriferi, piattaforme mobili, ecc.) 1 Kg = 9.81 Newton 2. Bobina singola (D-DS) a servizio intermittente, in cui l’Elettrostart presenta il solo avvolgimento di POTENZA. In questo caso la fase in eccitazione deve essere breve per non provocare il surriscaldamento dell’elettromagnete. Si possono utilizzare per spegnere un motore diesel in eccitazione (per esempio nella nautica e nei gruppi elettrogeni d’emergenza). Osservazioni: Gli Elettrostart nella fase di spunto hanno un elevato assorbimento di corrente (fino a 50A). Per questo motivo trovano più applicazione nei motori diesel o in generale dove sia presente una batteria tipo automezzo. Negli altri casi occorre verificare di avere a disposizione la corrente necessaria. Poiché nella fase di spunto abbiamo una potenza elevata, anche nei modelli a servizio continuativo (E-ES) il ciclo di azionamento può essere ripetuto solo con una frequenza tale da non provocare il surriscaldamento dell’elettromagnete
CODICE DIAMETRO CORSA FORZA ALLA BOBINA DI POTENZA GRUPPO PARTENZA 12VCC 24VCC 60 60 mm 50 mm 8.4 kg 37 A 20 A 46 46 mm 26 mm 7 kg 27 A 13 A 50 50 mm 40 mm 4.3 kg 27 A 14.5 A 40 40 mm 40 mm 1.7 kg 25 A 11 A
CODICE DIAMETRO CORSA FORZA ALLA BOBINA DI BOBINA DI GRUPPO PARTENZA POTENZA TENUTA 12VCC 24VCC 12VCC 24VCC 60 60 mm 50 mm 8.4 kg 47 A 24.5 A 0.65 A 0.30 A 46 46 mm 26 mm 7 kg 40 A 23.5 A 0.60 A 0.30 A 50 50 mm 40 mm 4.3 kg 41 A 23 A 0.50 A 0.28 A 40 40 mm 40 mm 1.7 kg 31 A 15.2 A 0.53 A 0.29 A
Vai alle immagini e schede prodotto Vai alle immagini e schede prodotto Vai alle immagini e schede prodotto Vai alle immagini e schede prodotto